Spurgo Aria dall’impianto di Raffreddamento

Come fare per non sbagliare lo spurgo dell’aria dal motore.

Dopo che avete: cambiato la pompa dell’acqua o volete togliere la ruggine o semplicemente avete fatto il cambio del liquido del radiatore è bene fare lo spurgo dell’aria nel circuito, in modo da non lasciare bolle all’interno del motore ed evitare il surriscaldamento e nella peggiore dei casi possibile rottura del motore.

Primo passo è aprire il tappo della vaschetta acqua, da li versare il liquido fino al riempimento completo di tutto il circuito e della vaschetta stessa, fatto questo ora dobbiamo far uscire le bolle d’aria andando ad operare sui tubicini che si trovano sopra la testata

spurgo aria




Se scolleghiamo uno di questi 3 tubicini sentiremo uscire aria e non appena uscirà il liquido ricollegare il tubicino. Parliamo di 1-2 secondi.
Io in genere allento con un cacciavite delicatamente il tubicino numero 2 perché questo è il più alto di tutti, è quello con la piccola curva e tubo più corto.
Ora non ci rimane altro che aggiungere altro liquido nella vaschetta fino al riempimento.

Molti fanno del terrorismo psicologico ti dicono che è una cosa complessa e difficile da fare, così facendo persuadono al non fare il fai da te.

“é una cosa delicata cambiare il liquido di raffreddamento, va fatto lo spurgo dell’aria sennò ti rimane la bolla dentro al motore e bruci tutto!”

Una volta chiuso il tutto controllare se ci sono perdite, controllare anche la settimana seguente se ci sono perdite di acqua sul pavimento.

Così facendo avremmo fatto lo spurgo dell’aria.

 

 

Translate »