Guarnizione Cilindro Rotto (Sostituzione)

Sostituzione Guarnizione Cilindro by Pietro

Un mio caro lettore Pietro, che ringraziamo, ha deciso di rendere pubblica la sua esperienza e lo ringraziamo, ha sostituito la guarnizione del cilindro, è stato molto bravo e con piacere riporto ora la sua guida.

Praticamente ha seguito tutta la mia procedura per lo smontaggio della testata e a proseguito sfilando il cilindro per cambiare la guarnizione.
Operazione molto delicata perché siamo in presenza delle fasce che si trovano a torno al pistone mantenendo l’aderenza al cilindro. Sono due fasce e una raschia olio. Queste vanno disposte nel verso corretto, il taglio di ogni fascia va spostato di 180°


Tutto parte da una perdita di acqua notevole.
Lo scooter consumava acqua da un po’ di tempo, ma niente che non riuscissi a tenere sotto controllo e rabboccare di tanto in tanto. Fin quando la scorsa settimana è completamente esploso, l’impianto si è
completamente svuotato nel giro di qualche minuto.
In origine ho pensato leggendo in giro che poteva trattarsi della pompa dell’acqua. Il punto finale da cui
cadeva coincideva peraltro con l’angolo basso del carter pompa.
77 euro di spesa per comprare il carter completo della pompa visto che non mi andava tanto di smanettarci; mi serviva tornare presto in sella.
Montato il carter con la nuova pompa, ricaricato il circuito… e mi ritrovo da punto a capo!!!
Sempre lo stesso problema. In realtà il dubbio già lo avevo che potesse essere più grave il problema ma rifiutavo ad ammetterlo!!!

[foto n° 1 - rigolo d'acqua che scende]
[foto n° 1 – rigolo d’acqua che scende]
per avere conferma e per non riempire nuovamente l’impianto, ho utilizzato il tubo che collega il cilindro alla pompa e rigirandolo verso l’alto ci ho versato del liquido refrigerante blue.

[foto n° 2 - inserimento acqua nel cilindro tramite imbutino rosso]
[foto n° 2 – inserimento acqua nel cilindro tramite imbutino rosso]

 [foto n° 3 - conferma della perdita dalla base del cilindro]
[foto n° 3 – conferma della perdita dalla base del cilindro]
Fatta tutta la procedura di smontaggio di testa, distribuzione sono arrivato a tirare via il cilindro.
All’inizio non mi ero reso conto della presenza al di sotto della guarnizione testata di 4 oring posti sui prigionieri per cui il cilindro non veniva via; dopo aver rimosso gli oring ho quindi potuto sfilare il cilindro visualizzando la perdita era all’altezza del prigioniero inferiore destro

[foto n°4 - tracce di sporco in corrispondenza del prigioniero inferiore destro]
[foto n°4 – tracce di sporco in corrispondenza del prigioniero inferiore destro]




[foto5] dettaglio 4 oring
[foto5] dettaglio 4 oring
in ripulita la base del cilindro ed i carter motore ho iniziato a rimontare inserendo la nuova guarnizione

sostituzione guarnizione cilindro6
[foto n° 6 – confronto tra le due guarnizioni]

sostituzione guarnizione cilindro7
[foto n° 7 – base carter ripulita]
Spesa totale 21,50€ (guarnizione testa, guarnizione cilindro, tendicatena, guarnizione scarico)
Il cilindro nella parte interessata alla perdita aveva una leggera deformazione di circa 1 cm con forma irregolare, che presumo a lungo andare abbia determinato il problema, oltre quindi alla guarnizione sulla faccia del cilindro in battuta sulla guarnizione ho steso un velo leggero di sigillante per maggiore sicurezza.
Inserito il cilindro con i nuovi oring sui prigionieri, la nuova guarnizione testata e completato il montaggio della distribuzione con la messa in fase.
Note:
– il punto di messa in fase anziché prenderlo lato variatore, l’ho fissato sul volano avendolo già a visto per aver smontato la pompa acqua

messa in fase pompa acqua
messa in fase pompa acqua

il punto della catena corrispondente al PMS l’ho segnato di giallo così rimontando ero certo di non dover fare troppe verifiche
Pietro

 

 

Translate »